Stefano Montanari: cosa c’è nel pane che mangiamo?

Un panino su 4 tra quelli che troviamo in vendita nel banco penetteria dei nostri supermercati arriva dalla Romania. Perchè dall’est europa non importiamo solo grano tenero e farina ma anche semilavorati congelati che possono essere conservati fino a due anni prima di essere infornati. Un giro d’affari, quello del pane proveniente dall’est, che ogni anno supera i 500 milioni di euro. (Cristina Scanu)